• Fase stabile e in prevalenza soleggiata almeno fino al weekend

    Publicato mercoledì, 12 giugno 2024

    Domani, venerdì 14 giugnoNord: Nubi in aumento al Nordovest e qualche pioggia sulle Alpi, in estensione a quelle orientali. Più soleggiato e asciutto sulle altre zone. Temperature in rialzo, massime tra 23 e 26.Centro: Tempo in prevalenza soleggiato, salvo qualche addensamento sparso in Toscana, senza fenomeni associati. Temperature in rialzo, massime tra 24 e 29.Sud: Tempo stabile e in prevalenza soleggiato su tutte le regioni salvo qualche isolata nube ad evoluzione diurna in Appennino. Temperature in calo, massime tra 26 e 30.Dopodomani, sabato 15 giugnoNord: Instabile sulle zone alpine e prealpine con rovesci e qualche temporale, specie dal pomeriggio. Più sole su pianure e coste. Temperature in rialzo, massime tra 24 e 29.Centro: In gran parte soleggiato con passaggio di sottili velature, più nubi la sera sulle regioni tirreniche, senza fenomeni. Temperature in rialzo, massime tra 25 e 29.Sud: Tempo stabile e in prevalenza soleggiato su tutte le regioni, qualche isolata nube sparsa a carattere del tutto innocuo. Temperature in rialzo, massime tra 28 e 32.Fra 3 giorni, domenica 16 giugnoNord: Condizioni stabili e in prevalenza soleggiate, salvo addensamenti sui settori alpini e prealpini ma senza fenomeni associati. Temperature stabili, massime tra 24 e 29.Centro: Inizialmente poco nuvoloso, nuvolosità in ...

    Continua a leggere »





  • Locale instabilità fino a giovedì, poi maggiori spazi soleggiati

    Publicato martedì, 11 giugno 2024

    Domani, giovedì 13 giugnoNord: Rovesci al mattino su basso Piemonte, Liguria, ovest Emilia, bassa Lombardia, Veneto e Friuli VG. Ampie schiarite ovunque dal pomeriggio. Temperature stabili, massime tra 21 e 25.Centro: Qualche pioggia o temporale specie dal pomeriggio su Umbria, Marche e Abruzzo, più sole sulle altre regioni. Temperature in diminuzione, massime tra 24 e 28.Sud: Giornata nel complesso stabile e soleggiata eccetto per qualche nube alta e stratificata, senza fenomeni di rilievo. Temperature in calo, massime tra 27 e 32.Dopodomani, venerdì 14 giugnoNord: Stabile e in prevalenza soleggiato, salvo alcuni annuvolamenti dal pomeriggio sulle zone alpine e appenniniche con isolati fenomeni. Temperature in rialzo, massime tra 23 e 26.Centro: Tempo in prevalenza soleggiato, salvo qualche addensamento sparso in Toscana, senza fenomeni associati. Temperature in rialzo, massime tra 24 e 29.Sud: Tempo stabile e in prevalenza soleggiato su tutte le regioni, con soltanto qualche isolata nube ad evoluzione diurna in Appennino. Temperature in calo, massime tra 26 e 30.Fra 3 giorni, sabato 15 giugnoNord: Stabile e in prevalenza soleggiato, pur con velature in transito e annuvolamenti sulle zone alpine con improvvisi piovaschi. Temperature in rialzo, massime tra 24 e 29.Centro: Inizialmente soleggiato ma con cielo offuscato da velature, in ...

    Continua a leggere »





  • Cronaca meteo - Minime invernali in Francia, Germania e Inghilterra con gelate fino in pianura. E' il giugno più freddo degli ultimi decenni

    Publicato martedì, 11 giugno 2024


    Ci credereste che nel dipartimento francese della Marna si è scesi sottozero? Eppure è proprio così, una minima di -0.3°C è stata rilevata questa mattina come anche la precedente, a Mourmelon-le-Grand a 51m sul livello del mare, praticamente in pianura. Seppur causato da inversione termica è un valore ragguardevole per il 12 di giugno. Ma le minime sono state molto basse in tutto il Paese. Parigi con 7°C ha toccato un valore più tipico della seconda metà del mese di marzo e in altura appena sopra i 100/150m si è rimasti diffusamente sotto ai 5°C. Situazione non troppo diversa sulla Germania con minime in pianura fino a 5°C e nel Regno Unito, soprattutto sulla Scozia dove è nevicato fino a quote collinari. C'è proprio un grosso nucleo di aria fredda di matrice artica che ingloba Regno Unito, Francia, Germania e Mare del Nord fino alla Scandinavia occidentale dove le temperature sono dagli 8 ai 10°C inferiori alle medie del periodo. Questa anomalia climatica è stata accompagnata da diffuse condizioni di instabilità con una fenomenologia prevalente di temporali e di grandine, spesso anche di grandi dimensioni con danni rilevanti. © 3B Meteo

    Continua a leggere »