Stazione meteo ufficiale di Pomezia dati in real time

News 3bMeteo

Meteo giornale
Gli ultimi articoli di News, analisi Italia, analisi estero.

  1. In settimana ritorna a dominare l'alta pressione sull'Italia. Il sole prevarrà su tutto il Paese da mercoledì, grazie ai massimi anticiclonici piazzati sull'Europa centrale, mentre martedì residui disturbi riguarderanno ancora gli estremi settori meridionali ionici con ultimi piovaschi tra Salento, Sicilia e Calabria. 

    TEMPERATURE DA INIZIO MAGGIO - Le temperature saranno in sensibile aumento da metà settimana soprattutto per quanto riguarda le massime, che saranno in genere comprese tra 18 e 22°C, con locali punte di 24/25°C su Valpadana, fondovalle alpini, Toscana, Umbria e Lazio: stiamo parlando di temperature più consone alla fine di Aprile o all'inizio di Maggio. Le aree più calde saranno quindi le regioni del Nord e il comparto tirrenico, specie quello centrale. Più fresco lungo l'Adriatico, ma anche sulle coste del Sud, dato che continueranno a soffiare moderati venti settentrionali. Di notte farà ancora un po' freddo, con valori spesso al di sotto degli 8/10°C. Alcune città più 'calde' tra mercoledì e venerdì: 

    Firenze, Milano, Trento 23°C 

    Torino, Bologna 22°C 

    Perugia, Roma, Verona 21°C 

    QUANTO DURERA'? - Il tempo potrebbe tornare a cambiare, anche nettamente, nel corso del prossimo weekend (1-2 Aprile), con ritorno delle piogge e calo termico, ma si necessitano di ulteriori conferme.




    © 3B Meteo

  2. FINE MARZO COME MAGGIO! - Da martedì torna in cattedra l'anticiclone sull'Italia, con ultime note instabili all'estremo Sud, eredità del fronte freddo di lunedì,  ma già sole prevalente quasi ovunque. Sole che dominerà la totalità della Penisola da mercoledì, grazie ai massimi anticiclonici piazzati proprio sull'Europa centrale. Le temperature saranno in sensibile aumento soprattutto per quanto riguarda le massime, che saranno in genere comprese tra 18°C e 22°C, con punte di 24-25°C su Valpadana, fondovalle alpini, Toscana, Umbria, Lazio e Sicilia: stiamo parlando di temperature consone alla prima parte di Maggio! Dobbiamo constatare che fatta eccezione per brevi parentesi fredde, il clima generale si mantiene troppo caldo per il periodo, come hanno anche testimoniato temporali insolitamente intensi per Marzo nella giornata di sabato su parte del Nord. Se i fronti freddi faticano a raggiungerci, le rimonte calde invece sono molto più agevoli. 

    Attenzione comunque alle escursioni termiche, che saranno marcate rispetto alle ore notturne, quando le minime potranno comunque scendere sotto i 10°C sulle aree interne. Per quanto riguarda le coste, le massime potranno venire smorzate da un mare ancora freddo, in particolare su versanti adriatici e ionici.

    QUANTO DURERA'?-  Stando anche alle ultime proiezioni, il tempo potrebbe tornare a cambiare nel prossimo weekend, 1-2 Aprile, con ritorno di locali piogge e calo delle temperature sebbene non particolarmente sensibile. Resta tuttavia solo una linea di tendenza che necessita di molte conferme.


    Per le precipitazioni previste clicca qui

    Per le temperature previste clicca qui

    Per i venti previsti clicca qui

    Per lo stato dei mari clicca qui

    Per le allerte previste clicca qui

    Per le previsioni grafiche clicca qui



    © 3B Meteo

  3. Al momento si trova alle coordinate 18.6S 150.3 E, ovvero a 370km a ENE da Townsville, cittadina situata sulle coste australiane del Pacifico meridionale, vicino alla Barriera Corallina. Si sta spostando molto lentamente verso OSO avvicinandosi alla costa, accompagnato da raffiche di vento fino a 200km/h e piogge torrenzialiche interesseranno una vasta porzione della fascia costiera, tra Townsville fino a Mackay.


    Si tratta del ciclone tropicale più forte degli ultimi 6 anni, dopo il ciclone Yasi impattò sulla costa australiana con venti a 280km/h e piogge alluvionali, provocando ingenti distruzioni. Almeno 3500 persone sono già state evacuate dalle località costiere del Queensland a scopo precauzionale, mentre sono state chiuse scuole, ponti e aeroporti e molti turisti hanno abbandonato la zona.

    Il landfall di Debbie è atteso in queste ore (lunedì) e successivamente si inoltrerà verso le zone interne perdendo progressivamente energia, fino a venire declassato martedì a semplice depressione tropicale, sebbene ancora in grado di provocare abbondanti precipitazioni almeno fino a metà della settimana.



    © 3B Meteo

Timelaps Canon

Ultime 3 Ore
Andamento della giornata

 

 


Flag Counter

  

davis logo  wuLogoNon  cwp logo computer  Weather API  Anemos wds5awekas 07    italia member100     1720

wdworld  12  Blitzortung Logo  Foscam  cemer  Centro meteo Italia  met office wow  pws  wws-map-logo  StrikeStarEU Member100  01  Omtea

Rete Meteo Basilicata e Nord Centro Sud Italia Webcam Mondo - Free WebcamsItaliamn  Italiamn  M4   Caput Frigoris

 

© 2012/ 2016, Pomeziameteo | wview (5.20.2) | Verifica XHTML 1.0 | Verifica CSS
Non prendere mai decisioni importanti sulla base di questo o altri servizi meteo da internet.

Privacy Policy

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.