Stazione meteo ufficiale di Pomezia dati in real time

News 3bMeteo

Meteo giornale
Gli ultimi articoli di News, analisi Italia, analisi estero.

  1. URAGANO MARIA DEVASTA PORTO RICO E DOMINICA - Come nelle attese Maria ha raggiunto e colpito duramente Porto Rico facendo landfall come uragano di categoria 4, con venti fino a 250km/h e piogge torrenziali che hanno causato danni e devastazione. Coinvolta dalla furia del ciclone anche parte della Repubblica dominicana e in particolare la parte orientale. Precipitazioni molto forti sono state registrate nell'isola portoricana: in particolare su tre stazioni nella parte sudoccidentale hanno registrato accumuli pluviometrici di oltre 1000mm in 24 ore, ma probabilmente ci sono stati problemi di taratura dovute alle piogge particolarmente violente e questi dati sono falsati. Porto Rico non sperimentava una ondata di maltempo tanto intensa dal lontano 1928, quando venne sconvolta da un uragano di categoria 5. 


    Maria come detto ha provocato danni enormi all'isola, lasciando al buio praticamente quasi tutti i 3,4 milioni di residenti. Colpite anche le Isole Vergini, in particolare St Croix e St Thomas: Maria è uno degli uragani con il costo economico più elevato per queste Isole, tanto che se la gioca con l'uragano Hugo del 1989 e Irma di due settimane fa. Le violente mareggiate hanno inondato i settori costieri con onde fino a 1 metro e mezzo trascinate nelle aree prospicienti. 

    MARIA, ULTIMI DATI E PREVISIONI, MASSIMA ALLERTA PER ISOLE TURKS E CAICOS  - Nel suo passaggio su Porto Rico, Maria ha perso lievemente potenza declassandosi a uragano di categoria 2 ma mantenendo la sua caratteristica struttura a spirale. L'uragano, riacquisterà forza probabilmente come categoria 3 o persino 4, e nella sua traiettoria verso Nordovest potrebbe colpire le Isole Turks e Caicos, dove l'allerta resta massima tra venerdì e sabato. Su queste zone sono infatti attese piogge fino a 200mm e venti fino a 150-160km/h. Nei giorni a seguire potrebbero venire lambite anche le Bahamas orientali, per poi piegare verso Nord in pieno Atlantico. Fortunatamente Maria dovrebbe mantenersi ben lontano dalle coste statunitensi della Carolina. ULTIMI DATI DI MARIA_ categoria 2, pressione 959hPa, venti fino a 180km/h, raffiche a 210km/h, evoluzione verso Nordovest a una velocità di circa 14km/h.

    Ecco alcuni reportage foto e video dai social newtwork 





    Ensemble di traiettorie previste per l'uragano Maria nei prossimi giorni e la situazione termica delle acque superficiali dell'Atlantico lungo il percorso previsto:





    © 3B Meteo
  2. AGGIORNAMENTO ORE 16. Maria ha appena toccato terra anche a Porto Rico vicino alla città di Yabucoa con venti fino a 250 Km/h. Intanto giungono le prime notizie da Dominica in cui, secondo il consigliere del primo ministro Roosevelt Skerrit, i morti provocato dall'uragano sarebbero almeno sette e il Paese è senza elettricità e senza comunicazioni, ma si tratta ancora di un bilancio provvisorio.


    LA POSIZIONE DI MARIA. Alla fine, dopo qualche tentennamento e declassamento alla categoria 4, l'uragano Maria è tornato alla categoria5, il massimo della scala Saffhir/Simpson. In queste ore il suo occhio è posizionato alle coordinate 17.3N 64.7W, ovveroa soli 140km a SE di Portorico o 40km a S dell'isola di Saint Croix (Isole Vergini). Si sposta verso ONO alla velocità di 16km/h. 

    LA ROTTA DI MARIA. Giovedì perderà leggermente potenza e verrà declassato così alla categoria 4, con venti comunque che toccheranno i 230km/h. Scorrerà lungo la costa nord della Repubblica Dominicana e Haiti,dove l'allerta è altissima. Venerdì proseguirà la sua navigazione verso NNO transitando tra venerdì e sabato vicino alle isole Turks e Caicos e a circa 400km ad E delle Bahamas meridionali, come categoria 3. Tra sabato e domenica punterà verso N scorrendo in pieno Atlantico e lontano dalla East Coast, ma la sua evoluzione successiva rimane ancora un'incognita.

    TRUMP ANNULLA VISITA A PORTORICO. Il Presidente americano Donald Trump ha firmato il decreto per lo stato d'emergenza per Portorico e per le Isole Vergini. Era in agenda una sua visita proprio a Portorico e sulle Isole Vergini in questi giorni, ma la Casa Bianca ha deciso di annullarla per l'arrivo dell'uragano Maria e per non intralciare gli sforzi di prevenzione delle istituzioni locali e della popolazione.

    PASSAGGIO DI MARIA SU DOMINICA. Nel frattempo Maria ha già toccato terra martedì sulla Dominica come categoria 5, lasciandosi dietro devastazioni per i venti che hanno sfiorato i 300km/h e le piogge torrenziali, anche se non si hanno ancora notizie precise per l'enorme difficoltà delle comunicazionidalle prime ore di martedì. Sono però giunte le voci del primo ministro, Roosevelt Skeritt, secondo il quale molte case sono rimaste senza tetto e risultano completamente allagate.


    PASSAGGIO DI MARIA SU GUADALUPA.Subito dopo è stata la volta di Guadalupa, territorio francese, con l'occhio dell'uragano che è passato poco a sud della costa. Anche in questo caso le comunicazioni avvengono ancora a singhiozzo e le informazioni sui soccorsi che giungono sull'isola sono pochissime, a causa di un black out che dura da più di 24 ore.




    © 3B Meteo
  3. Domani, Giovedì 21 Settembre

    Nord: Alta pressione in rinforzo, garanzia di una bella giornata di sole su tutte le regioni con clima frizzante al mattino in pianura. Temperature diurne stazionarie, massime tra 18 e 23.
    Centro: Alta pressione e bel tempo su tutti i settori salvo qualche residuo annuvolamento sull'Adriatico e lungo la dorsale. Temperature stabili, massime tra 18 e 22.
    Sud: Tempo stabile e in prevalenza soleggiato, salvo qualche isolato fenomeno diurno su interne campane e calabresi. Temperature in rialzo, massime tra 21 e 24.

    Dopodomani, Venerdì 22 Settembre

    Nord: Tempo stabile e in prevalenza soleggiato, pur con tendenza a qualche innocua velatura o stratificazione alta sulle regioni di Nordovest. Temperature in rialzo, massime tra 22 e 25.
    Centro: Tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni, qualche innocua nube sparsa raggiungerà solo le zone tirreniche, specie toscane. Temperature stabili, massime tra 19 e 23.
    Sud: Cieli sereni o poco nuvolosi su tutte le regioni, pur con isolati banchi di nubi sparse sulla Sicilia. Temperature stabili, massime tra 21 e 25.

    Fra 3 giorni, Sabato 23 Settembre

    Nord: Nubi sparse e schiarite con maggiori addensamenti in formazione sulle Alpi orientali, associati a qualche piovasco nelle ore pomeridiane. Temperature stabili, massime tra 22 e 25.
    Centro: Inizialmente soleggiato, ma peggiora in Sardegna con piogge dal pomeriggio. Velature in ispessimento da ovest sulle peninsulari. Temperature stabili, massime tra 20 e 23.
    Sud: In prevalenza soleggiato, salvo velature e strati alti in avanzamento da ovest che offuscheranno il sole. Temperature stabili, massime tra 22 e 25

    © 3B Meteo

Timelaps Canon

Ultime 3 Ore
Andamento della giornata

 

 


Flag Counter  

davis logo  wuLogoNon  cwp logo   computer  Weather API  Anemos wds5  awekas 07  italia member100  1720

wdworld  12  Blitzortung Logo  Foscam  cemer  Centro meteo Italia  met office wow  pws  wws-map-logo  StrikeStarEU Member100  01  Omtea

Rete Meteo Basilicata e Nord Centro Sud Italia  Webcam Mondo - Free Webcams  M4  Caput Frigoris

 

© 2012/ 2016, Pomeziameteo | wview (5.20.2) | Verifica XHTML 1.0 | Verifica CSS
Non prendere mai decisioni importanti sulla base di questo o altri servizi meteo da internet.

Privacy Policy

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.